Nella giornata di ieri presso l’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani è stato firmato un verbale d’intesa che garantirà l’applicazione del CCNL Adepp in attesa del suo rinnovo. In attesa del riassetto del quadro di riferimento economico e normativo, che permetta un efficace confronto tra le parti, il verbale ha anche rinnovato la vigenza del contratto di secondo livello (CIA) per il triennio 2019-2021.

La scelta messa in atto da parte dell’Amministrazione, nel convocare i Sindacati, per la sottoscrizione di un accordo che proceda a mantenere invariati gli effetti applicativi del CCNL, nell’ambito della contrattazione aziendale, mediante un esplicito riferimento, è particolarmente significativa soprattutto per la chiara volontà di voler aprire, quanto prima, un confronto in modo leale con le Organizzazioni Sindacali, senza opacità strumentali e senza soprattutto esercitare inutili quanto pleonastiche prove di forza.

Auspichiamo che con il nuovo anno l’Adepp proceda, con un mandato chiaro, all’apertura del tavolo negoziale con le Organizzazioni Sindacali del Comparto.

FP CGIL, CISL FP e UIL PA sono pronte, da tempo, ad affrontare il rinnovo del CCNL di un settore particolarmente importante del Paese.