Con il Congresso nazionale svoltosi a Roma il 22/03/2018 è stato istituito il Coordinamento Enti e Casse. Il Segretario Generale della Uilpa, Nicola Turco, d’intesa con la Segreteria Nazionale, ha ritenuto opportuno ripristinare una realtà importante che raggruppa numerose amministrazioni.

Questa struttura della Uilpa ha come obiettivo la rappresentanza delle istanze e degli interessi dei lavoratori dipendenti nel sistema delle relazioni sindacali in una serie di realtà eterogenee che vanno dalle Casse Previdenziali alle Amministrazioni Centrali, dal Coni al Formez, Unioncamere, Ismea e Federculture.

Questo Coordinamento riprende il filo di quello che fu il Coordinamento Enti pubblici e Privati, una realtà costituitasi nella Uilpa nel 2002, nata all’indomani della trasformazione di alcuni Enti di diritto pubblico a Enti di diritto privato, avvenuto nei primi anni duemila.

Attraverso la contrattazione collettiva, di primo e secondo livello, che oggi è lo strumento fondamentale per la regolamentazione dei rapporti di lavoro e per le relazioni industriali, questo Coordinamento intende trarre forza dalla propria stessa natura, contraddistinta dall’ampiezza dei settori in cui opera: dai servizi alla previdenza, alla formazione.

Il Coordinamento Nazionale Enti e Casse intende svolgere il compito di rappresentanza dei lavoratori nei comparti di riferimento pienamente in linea con quello che è lo spirito della UIL: realizzare le aspirazioni del mondo del lavoro per un ordinamento democratico, moderno, fondato sulla giustizia sociale, sulla libertà, sulla piena valorizzazione del lavoro, sulla partecipazione delle lavoratrici e dei lavoratori, delle pensionate e dei pensionati, delle giovani e dei giovani alla formazione delle scelte di politica economica e sociale nel costante miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro, indipendentemente da qualsiasi influenza di governo, di confessioni e di partiti politici.

Siamo di parte, di una parte sola: quella dei Lavoratori.