Dopo la mobilitazione dello scorso 8 novembre con le tre grandi assemblee promosse da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa svoltesi a Milano, Roma e Napoli, il Segretario Generale della Uilpa Nicola Turco, torna sul complesso tema della necessità di trovare soluzione alle questioni che affliggono la pubblica amministrazione.

“Sono tante le direttrici su cui deve muoversi l’azione politica per affrontare in modo positivo le problematiche che affliggono la Pubblica Amministrazione: contratto, riforma della dirigenza, digitalizzazione, ricambio generazionale, sicurezza e benessere organizzativo. I temi individuati dal Ministro della PA Giulia Bongiorno sono quelli giusti ma su di essi urgono trattazioni e soluzioni tempestive, che tuttavia non possono esaurirsi in battute rilasciate agli organi di stampa ed a interviste spot ma vanno affrontate in modo partecipato con tutti gli attori coinvolti, per arrivare insieme alle soluzioni condivise che servono ad un vero rilancio del settore dei servizi pubblici, in favore di tutti i cittadini.

E’ prioritario quindi istituire con urgenza un tavolo permanente con tutte le parti in causa in modo da evitare che scelte così importanti per il futuro del Paese possano ancora una volta identificarsi nel frutto di decisioni unilaterali. Ricordiamo che in questo Paese le cose migliori sono quelle che scaturiscono dal lavoro e dalla sinergia di tutti coloro che sono interessati alle varie questioni: il  Governo del cambiamento non deve ripetere gli errori del passato.”

Nicola Turco
Segretario Generale Uilpa

💾 uilpa.it